LIGABUE “MADE IN ITALY - PALASPORT 2017”, A GRANDE RICHIESTA RADDOPPIA LA DATA AL PALASELE DI EBOLI Si aggiunge l'appuntamento del 28 febbraio al già annunciato show del 27 febbraio.  Al via alle 16 di oggi la prevendita online, da sabato biglietti disponibili nei punti vendita
Pubblicata il 13 ottobre 2016
LIGABUE “MADE IN ITALY - PALASPORT 2017”, A GRANDE RICHIESTA RADDOPPIA LA DATA AL PALASELE DI EBOLI
Si aggiunge l'appuntamento del 28 febbraio al già annunciato show del 27 febbraio. Al via alle 16 di oggi la prevendita online, da sabato biglietti disponibili nei punti vendita

Con oltre 100.000 biglietti venduti per le prime date del “MADE IN ITALY - PALASPORT 2017”, che partirà il 3 febbraio da Roma, si aggiungono a grande richiesta nuovi imperdibili concerti di LUCIANO LIGABUE che nel 2017 sarà live nei palasport di tutta Italia per presentare i brani contenuti nel nuovo album “MADE IN ITALY, l’atteso disco di inediti in uscita il 18 novembre. Tra le nuove date, il raddoppio dell’appuntamento al PalaSele di Eboli, dove Ligabue sarà in concerto oltre al 27 febbraio, anche il 28 febbraio (NUOVA DATA).

I biglietti per le nuove date del “MADE IN ITALY - PALASPORT 2017” saranno disponibili in prevendita su www.ticketone.it da oggi, giovedì 13 ottobre, a partire dalle ore 16.00, mentre sarà possibile acquistarlinei punti vendita abituali a partire dalle ore 16.00 di sabato 15 ottobre.

Si arricchisce così il calendario degli eventi attesi al PalaSele di Eboli dove si esibiranno, in sequenza, iPooh (28 e 29 ottobre, doppia data sold out della loro “REUNION”), i Modà (23 novembre con il tour “PASSIONE MALEDETTA – PALASPORT 2016”), Renato Zero (20 e 21 gennaio 2017 con “Alt in Tour”) e Luciano Ligabue (27 e 28 febbraio 2017). Per informazioni: 089 4688156,

MADE IN ITALY - PALASPORT 2017ӏ prodotto e organizzato da Riservarossa e F&P Group.

Anche per questo tour gli organizzatori confermano la totale distanza dal "secondary ticketing market", contro cui da sempre sono schierati in prima linea: un mercato di biglietti parallelo a quello autorizzato, fortemente attivo su internet, che offre in vendita biglietti non autorizzati e maggiorati ingiustificatamente per multipli del prezzo ufficiale, alimentando un vero e proprio mercato parallelo ed oneroso a danno del consumatore. Claudio Maioli (Riservarossa) e Ferdinando Salzano (F&P Group) invitano il pubblico a non acquistare biglietti fuori dai circuiti di vendita autorizzati per evitare l’elevato rischio di incorrere in prezzi maggiorati, biglietti falsi e non validi e per evitare di alimentare questa annosa piaga che crea un grosso disagio al pubblico e alla musica dal vivo. Gli organizzatori si riservano il diritto di negare l’ingresso all’evento ai possessori di biglietti che, a loro insindacabile giudizio, saranno considerati di provenienza da rivenditori non autorizzati o comunque irregolari ed il possessore del titolo d'accesso irregolare potrà essere denunciato alle Autorità competenti per incauto acquisto o truffa ai danni del circuito di vendita e dell'Organizzatore dell’evento. Si ricorda che la legge punisce i fabbricanti ed i venditori di biglietti falsi.

F&P Grouppubblica e aggiorna costantemente (su www.fepgroup.it) la black list dei siti non autorizzati alla vendita informando il pubblico di non acquistare i biglietti sui quei siti.

Torna alla lista
Maximall