GIOVEDÌ 29 GIUGNO ALLA REGGIA DI CASERTA MASSIMO RANIERI IN "MALIA” Nell’incantevole scenografia del Palazzo Reale il nuovo straordinario show del Maestro delle scene italiane. Ancora disponibili in prevendita i biglietti per l’esclusivo appuntamento
Pubblicata il 24 giugno 2017
GIOVEDÌ 29 GIUGNO ALLA REGGIA DI CASERTA MASSIMO RANIERI IN "MALIA”
Nell’incantevole scenografia del Palazzo Reale il nuovo straordinario show del Maestro delle scene italiane. Ancora disponibili in prevendita i biglietti per l’esclusivo appuntamento

L’atteso appuntamento con uno degli show più incantevoli di sempre è ormai vicino: giovedì prossimo 29 giugno Massimo Ranieri si esibirà alla Reggia di Caserta con “Malia”,il concerto/evento che vede accanto al Maestro delle scene italiane un quintetto all star del jazz italiano, campioni nazionali del genere: Enrico Rava alla tromba, Stefano Di Battista ai sassofoni, Rita Marcotulli al pianoforte, Riccardo Fioravanti al contrabbasso e Stefano Bagnoli alla batteria.

Un nuovo straordinario spettacolo che vede protagonista il suo amatissimo repertorio e la grande canzone napoletana degli anni 50 e 60,rivisitati e riarrangiati in chiave contemporanea con l’eleganza e la maestria che contraddistingue l’artista partenopeo. Dopo il successo del disco, Ranieri ha deciso di portare finalmente sul palco questo incredibile progetto che prende forma attraverso una sorprendente avventura musicale, a partire da quell'epoca così magica per la canzone napoletana più̀ ballabile e coinvolgente, raccontata oggi da Ranieri ed il suo favoloso gruppo di veri e propri Maestri del jazz internazionale con rinnovata ed elegante essenzialità.

Il termine Malìa – magia, incantesimo, fascino, seduzione – che dà il titolo al disco e allo show, racchiude nel suo antico significato il senso stesso dell’intero progetto ed è scaturito dal testo di “Te Voglio Bene Tanto Tanto”, uno dei brani presentati. Ammaliante ed incantevole, sarà un live dal fascino unico, un lungo viaggio nella canzone napoletana, una sorprendente avventura musicale in un tempo magico, quando tra la fine degli Anni Cinquanta e l’inizio dei Sessanta quelle melodie già universali si si vestirono di un fascino raffinato e internazionale. È l’inconfondibile Napoli della “Luna caprese”, “Accarezzame”, “Nun è peccato”, “Anema e core”, giusto per citare alcuni brani proposti che, come sottolinea lo stesso Ranieri “non sono canzoni ma piccole perle”, pronte a scorrere in tutto il loro splendore nella scenografia mozzafiato del Palazzo Reale.

INFO UTILI I biglietti per lo show sono ancora disponibili in prevendita. Per informazioni: Anni 60 produzioni 089 4688156. 

Torna alla lista
Maximall